Ultima modifica: 4 luglio 2014

Uso dei locali della scuola

ART. 28  UTILIZZO DEI LOCALI SCOLASTICI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO

 I locali scolastici possono essere utilizzati, dopo l’orario delle lezioni e in accordo con le Amministrazioni Comunali, per attività che realizzano la funzione della scuola come centro di promozione culturale, sociale, civile e sportiva.
Nella richiesta dei locali dovranno essere specificati:

–          il nominativo e il recapito della persona responsabile dell’organizzazione delle attività cui far riferimento per ogni eventuale comunicazione;

–          l’attività che si intende svolgere;

–          il periodo e l’orario di utilizzo.

Il consenso del Consiglio di Istituto e/o a delega del Dirigente Scolastico è subordinato al rispetto delle seguenti condizioni:

–          il richiedente deve assumersi l’onere dell’apertura, della chiusura, della pulizia e dell’igiene dei locali;

–          il richiedente deve assumere ogni responsabilità civile e patrimoniale per eventuali danni che dall’uso possono derivare a persone o cose.

La concessione dei locali è autorizzata dal Dirigente Scolastico sentiti il Comune ed il Presidente del Consiglio di Istituto.

Qualora le condizioni sopraelencate non siano rispettate, il Consiglio di Istituto può revocare il parere favorevole  alla concessione dei locali.




Link vai su